edutecnica

Momento di inerzia : esercizi risolti


Esercizio 1

Esegui il computo dei vincoli e definisci la struttura.

[Risp.: isostatica ]

Esercizio 2

Esegui il computo dei vincoli, dei gradi di libertà e definisci la struttura.



[Risp.:labile]

Esercizio 3

Esegui il computo dei vincoli, dei gradi di libertà e definisci la struttura.

[Risp.: labile ]

Esercizio 4

Esegui il computo dei vincoli e definisci la struttura.



[Risp.: una volta iperstatica]

Esercizio 5

Esegui il computo dei vincoli e definisci la struttura.

[Risp.:isostatica]

Esercizio 6

Esegui il computo dei vincoli, dei gradi di libertà e definisci la struttura


[Risp.: due volte iperstatica]

Esercizio 7

p=50 kN
q=20 kN
Trova le reazioni vincolari .


Esercizio 8

Con q=450N. Determinare le reazioni vincolari sulla cerniera A e sull'appoggio B.

Esercizio 9

p=60kN q=30kN. Trova le reazioni vincolari .


Esercizio 10

Considerando F=3kN e q=3kN/m calcola le reazioni vincolari


Esercizio 11

Essendo qm=20 kN/mcalcolare le reazioni vincolari.


Esercizio 12

Trova le reazioni vincolari dato q=25 kN/m.


Esercizio 13

Nello schema di figura le distanze sono espresse in metri, inoltre,
p=2kN
q=4kN
f=3kN
Trova le reazioni vincolari.

Esercizio 14

Nella struttura illustrata con p=1 kN e le dimensioni espresse in metri, trova le reazioni vincolari.

Esercizio 15

Trova le reazioni vincolari con q=1 kN/m e p=3 kN considerando le lunghezze espresse in metri.


Esercizio 16

Assumendo le dimensioni in metri con q=3 kN, calcola le reazioni vincolari.


Esercizio 17

Trovare le reazioni vincolari nella struttura indicata, sapendo che F=4N.


Esercizio 18

Trovare il valore delle reazioni vincolari nel sistema illustrato, assumendo F=1 N e per semplicità la dimensione l=1m.


Esercizio 19

Nella struttura dove le dimensioni sono espresse in metri e q=2 N/m.
Calcola le reazioni dei vincoli.


Esercizio 20

Trova le reazioni vincolari con q=1 N, considerando le dimensioni in metri.


Esercizio 21

Nella struttura dove le dimensioni sono espresse in metri e q=2 kN/m calcola le reazioni dei vincoli.


Esercizio 22

Con q=10 kN, trova le reazioni ai vincoli.


Esercizio 23

La trave in figura è lunga l=1 m, la sua forza-peso è P=600 N; forma un angolo di 45° con l'orizzontale. Trova intensità e direzioni delle reazioni vincolari.


Esercizio 24

La mensola di figura, incernierata agli estremi A , B e D è caricata al suo estremo libero C da una forza q=160N con l'angolo indicato di 30°. Calcolare intensità e direzione delle reazioni vincolari nelle cerniere A e .B .


Esercizio 25

Nel sistema illustrato q=15 kN/m p=60 kN ed f=60 kN, trova le reazioni vincolari .


Esercizio 26

Calcolare i vincoli considerando q=2 kN e le distanze in metri.


Esercizio 27

Nell'arco a tre cerniere illustrato, con q=120 N, p=80 N. Trova le reazioni in A e B.


Esercizio 28

Se q=500 N indicare quanto deve valere p per tenere in equilibrio il sistema..


Esercizio 29

Una massa m=12kg è sostenuta dal sistema disegnato con l'asta rigida L=AB=7,5 m che ha massa M=8 kg ed è inclinata dell'angolo θ=37°. L'altezza del perno A da cavo CD è h=3,8 m.
Calcola la tensione del cavo orizzontale CD (supposto privo di massa) e la reazione vincolare in A.


Esercizio 30



Una massa m1=1 kg è appesa ad un cavo di massa trascurabile e alla sua estremità inferiore è appesa per mezzo di un secondo cavo, anch'esso di massa trascurabile una seconda massa m2=2 kg.
Calcola
a)I tiri T1 e T2 a cui sono sottoposti i due cavi
b)Quello che accade alle due masse se il tratto di fune fra il soffitto e il primo blocco può sopportare una tensione massima di 25 N.
c)Il valore della massa m1 applicabile senza che ci sia la rottura della fune .




Esercizio 31




Un estremo di una trave di massa m=30kg è collegato ad una fune inclinata di θ=50° rispetto la trave, mentre l'altro estremo è incernierato ad un muro.
Il secondo estremo della fune è attaccato anche esso al muro.

Calcolare le reazioni della cerniera e il tiro T della fune.


Esercizio 32

Un'asta omogenea AB di massa m=3kg di lunghezza L=5 m è tenuta da una fune.
Un carico f=22 N pende dall'asta ad una distanza l tale che la tensione della fune vale T=70N.
Calcola il modulo (l'intensità) della reazione vincolare in A e la distanza l .


Esercizio 33

Determina la tensione nelle corde AC e BC se la forza peso indicata vale P=40N .



Esercizio 34

Determina la tensione nelle corde AC e BC se la forza peso indicata vale P=40N.




Esercizio 35

Nel sistema disegnato, calcola la tensione nella fune AB e l'angolo θ se m1=300 kg ed m2=400 kg.



Esercizio 36

Una sfera che pesa 50 N è appoggiata fra due piani inclinati rispettivamente di 45° e 30° rispetto l'orizzontale:determina le reazioni vincolari dei due piani.


Esercizio 37



Una sfera che pesa 50 N è mantenuta in posizione fra due muri, uno verticale e uno inclinato di 60° rispetto l'orizzontale.
Calcola le reazioni vincolari dei muri fra i quali è appoggiata la sfera.

Esercizio 38


Un disco che pesa 50 N è appoggiato ad un muro ed è appeso tramite una corda che forma un angolo di 30° col muro stesso.

Calcola il tiro della fune e la reazione vincolare del muro.

Esercizio 39


Un'asta AB, incernierata in B è collegata ad un muro tramite una fune AC nel punto A. Sempre nell'estremo A è applicata una forza peso p=40 N.

Calcolare il tiro della fune e le reazioni vincolari in B considerando sia l'asta che la fune di peso trascurabile.

Esercizio 40

Una corda ABCD vie collegata a due pesi q=12N e p=? secondo lo schema disegnato.

Il tratto AB forma un angolo di 60° rispetto all'orizzontale; il tratto CD forma un angolo di 30° rispetto all'orizzontale.
Calcola che valore deve avere p per tenere il sistema in equilibrio secondo la configurazione indicata..