edutecnica

Flessotorsione        

E' la sollecitazione composta tipica degli alberi orizzontali di trasmissione, quando sono soggetti simultaneamente a flessione per il loro peso ( e/o ad ingranaggi e pulegge che portano ) e a torsione per effetto della potenza che devono trasmettere con moto rotatorio.

In questo caso l'equazione di stabilità per la torsione semplice non è più sufficiente.
Si deve, infatti, determinare il momento flettente massimo Mf che sollecita l'albero considerandolo come se fosse un asse e si deve determinare il momento torcente massimo

Dove n è il numero di giri al minuto.
Questo, se il momento torcente è espresso in [Nm] ma se lo vogliamo in [Nmm]:

Con la potenza espressa in [W] ed n in [g/min].

L'effetto simultaneo di Mt ed Mf  si considera equivalente ad un momento ideale flettente Mif  che per i solidi a sezione circolare si calcola con la formula di Poncelet:

Nella pratica si usa la formula

Determinato Mif  si calcola il diametro dell'albero con l'equazione di stabilità per la flessotorsione.

con σa carico unitario di sicurezza e Wf modulo di resistenza a flessione.
N.B.:se la sollecitazione è dinamica a fatica bisognerà usare σada/3.