edutecnica

Potenza elettrica in regime alternato sinusoidale        

Se un'impedenza Z percorsa da una corrente di valore efficace I quando ai suoi capi applicata una tensione di valore efficace V, la potenza attiva assorbita :

     [W] ( watt )

dove cos φ rappresenta il fattore di potenza, essendo f l'angolo compreso fra i vettori V ed I .
La potenza reattiva espressa da:

     [VAR] ( volt-ampere reattivi )

La potenza apparente si pu scrivere:

      [VA] ( volt-ampere )

Per un'impedenza ohmico-induttiva le potenze attiva, reattiva ed apparente possono essere riscritte come segue:



In figura rappresentato il triangolo delle potenze relative all'impedenza ohmico-induttiva.
Noi consideriamo la potenza attiva sempre positiva, mentre la potenza reattiva Q, la consideriamo positiva se capacitiva, negativa se induttiva  .

N.b.: si ricorda che assegnata una grandezza alternata sinusoidale, variabile nel tempo con legge:
di valore massimo VM; il suo valore efficace dato dal valore: 


Teorema di Boucherot

Le potenze attive si possono sommare algebricamente fra loro.
Le potenze reattive si possono sommare algebricamente fra loro.
La potenza apparente totale data dalla somma vettoriale delle potenze apparenti delle singole impedenze
.

Con riferimento al disegno si ha: