edutecnica

Generatori elettrici : esercizi risolti


Esercizio 1

La f.e.m. di un generatore vale E=80V, si calcolino i potenziali dei morsetti A e B nel caso in cui i due poli siano isolati e quando il polo B sia collegato a terra .



[indeterminato | VA=80V VB=0V ]

Esercizio 2

Due generatori E1=8V ed E2=6V vengono collegati in due modi, come indicato in figura.

Calcolare il valore di tensione della tensione VAC e le tensioni dei poli A e C ripetto alla massa, sia per il primo che per il secondo collegamento .
[VAC=14V | VAC=2V ]

Esercizio 3

I generatori E1=3V E2=E3=E4=1,5V ed E5=6V sono collegati secondo il seguente schema :

Calcola la VAB.

[VAB= - 1,5 V]

Esercizio 4

Cinque generatori uguali di valore E=1,5V vengono collegati secondo il seguente schema. Calcola il valore dei potenziali dei punti A C e B:

1] con T1 e T2 chiusi
2] con T1 aperto e T2 chiuso

[ VA=3V VB=1,5 V VC=0V    |    VA=4,5 V VB=1,5 V VC= 0 V ]

Esercizio 5

I generatori E1=3V E2=6V E3=4,5V sono collegati secondo lo schema :

Calcola i potenziali dei punti A, B e C nelle seguenti condizioni:
1] T1 chiuso e T2 aperto
2] T1 aperto e T2 chiuso
[  VA=0 V VB= - 6 V VC= - 1,5 V   |   VA=9 V VB= 3 V VC= 7,5 V    ]

Esercizio 6

Un generatore di tensione costante E=60 V ha il morsetto A positivo rispetto al morsetto B.
Calcola i potenziali VA e VB nel caso in cui i due poli siano isolati rispetto a massa e poi quando il polo A sia collegato a massa


[  indeterminato   |     VA=0V VB= - 60V ]

Esercizio 7

Due generatori di tensione E1=14V ed E2=8V vengono collegati in serie .
Calcola i potenziali dei punti A e B.
Si ripeta il calcolo per i punti A e C quando la massa viene spostata nel punto B.


[VA=22 V VB= 8 V VC= 0 V |  VA=14 V VB= 0 V VC= - 8 V ]

Esercizio 8

Tre generatori E1=12V E2=14V E3=6V sono collegati in serie come indicato in nel disegno. Calcolare i potenziali dei nodi A B C e D rispetto alla massa.

[  VA=12 V VB= 0 V VC= - 14 V VD= - 20V   ]

Esercizio 9

Nel circuito di figura illustrato un collegamento fra cinque generatori: E1=3V E2= E3=4,5V E4=9V E5=6V . Si vuole calcolare la tensione VAB fra i nodi A e B.
Supponendo poi di porre a massa il nodo C, calcola i potenziali dei nodi A e B e verifica che la VAB rimasta invariata.

[VA=3 V VB= - 3 V VAB= 6 V ]

Esercizio 10

Nel circuito illustrato si ha E1=25V E2=40V E3=16 V E4=11 V. Calcola i potenziali nei punti A B C.

[ VA=31 V VB= 67 V VC= 56 V ]