edutecnica

JFET : esercizi risolti


Esercizio 1



Determinare il punto di lavoro del JFET a canale n disegnato, disegnare, inoltre, la retta di carico.


VGG=2,5 V
Vp=4V
IDSS=10mA
VDD=+18V
RD=4,7 kΩ   
   
[ID=1,4 mA   |   VDS=11,42 V  ]

Esercizio 2



Un JFET a canale n collegato con lo schema di autopolarizzazione.
Dimensionare le resistenze in modo che sia:

ID=5mA
VDS=10V
Vp=5V
IDSS=12mA
VDD=+18V  
[ RS=354Ω | RD=1,246 kΩ | RG=330kΩ ]

Esercizio 3


Nel circuito disegnato, si hanno i seguenti valori

VGS(off )=-3,5 V
IDSS=5 mA
rDS(on)=350Ω
VDD=15 V
RD=10 kΩ

Determina lo stato del JFET per VGS=-10 V e VGS=0.  

Esercizio 4


Nel circuito si ha per il JFET a canale n:
VDD=30V
IDSS=20mA
VGS(off )=-5 V
Dimensionare le resistenze in modo che il JFET lavori con
ID= 5mA e VDS= 8V.   
    
   
  
  
   
    
        
[  RS=0,5kΩ | RD=3,9kΩ | RG=300kΩ   ]

Esercizio 5



Nel circuito disegnato, calcolare le resistenze in modo che il JFET che ha
IDSS=20 mA
VGS(off )=-5 V
VDD=20 V
abbia un punto di lavoro caratterizzato da
ID=5 mA
VDS=8V con
VRS=4 V   
    
   

[  RS=0,8kΩ | RD=1,6kΩ | R1=100kΩ | R2=123kΩ   ]

Esercizio 6


Nel circuito si ha

VDD=16V
IDSS=100 mA
VL=6V
VGS(off)=-2 V
rDS(on)=10Ω

calcola il valore di Vi considerando che per accendere il led occorre una corrente ID=10mA,
dimensiona, poi, la resistenza R.   
     
[ R=1kΩ | Vi=-5 V ]

Esercizio 7


Un JFET a canale n polarizzato con lo schema disegnato qui a fianco.
Sono dati:
Vp=4V
IDSS=15 mA
VDD=+18 V
R1=820 kΩ
R2=180 kΩ
RS=1 kΩ
RD=1,3 kΩ
Calcolare il punto di lavoro.    
    
[ ID=4,94 mA | VDS=6,63 V ]

Esercizio 8



Nel JFET a canale n riportato a fianco si ha
IDSS=20 mA
Vp=4 V
VDD=+15V
RD=10 kΩ

Trovare i valori di VGS adatti per portare il JFET in interdizione (OFF) e in conduzione (ON). Determinare i valori di VDS nei due stati.