edutecnica

Integratori e derivatori: esercizi risolti

Esercizio no.1



Progettare un circuito integratore alimentato da un'onda rettangolare di valore vimax=1V alla frequenza f=1kHz che produca in uscita un'onda triangolare di valore 2V picco-picco.    
    
  
 
 
 
     
   
                                  
Esercizio no.2
Riprogettare il circuito precedente, facendo in modo che l'onda triangolare di uscita sia simmetrica rispetto l'asse dei tempi.

Esercizio no.3
Costruire un derivatore tale che,alimentato da un'onda triangolare con valore picco-picco 2V alla frequenza di 10kHz produca in uscita un'onda rettangolare di valore massimo 1V (sempre con valore picco-picco 2V).
Esercizio no.4


Ad un integratore non invertente applicato in parallelo al condensatore C un interruttore analogico, chiuso se E=0 ed aperto se E=5V.   

Determina l'andamento di vo sapendo che E un'onda quadra di periodo T=0,5ms. Sono noti:

R=10 kΩ
C=100nf
vi(t)=Vi=10V V



Esercizio no.5
Dato il circuito:   

Al quale applicato il segnale mostrato di ampiezza E=2V e di durata T=4ms. Determina la forma d'onda di uscita essendo
R=60 kΩ
Ra=2,2 kΩ
C=100nF

Esercizio no.6
Agli ingressi del circuito sono applicati due gradini di tensione


V1=4V
V2=-6V
il secondo segnale ritardato rispetto al primo di un tempo T=200µs.
Sapendo che
R1=120 kΩ
R2=150 kΩ
C=2nF
Il condensatore inizialmente scarico, descrivi il transitorio di accensione e determina il tempo impiegato dal sistema per raggiungere la saturazione Vsat=15V.
Esercizio no.7
Determina la forma del segnale di uscita per il seguente circuito dove il condensatore inizialmente scarico.


sapendo che
R=82 kΩ
C=12nF
E=5V
T=2ms
Esercizio no.8
Determina la forma del segnale di uscita per il seguente circuito dove il condensatore inizialmente scarico.


sapendo che
R=220 kΩ
Rf=56 kΩ
C=1nF
E=10V T=100µs




edutecnica